21.10.2017

Ricordiamo Alberto L'Abate

Abbiamo appreso che nei giorni scorsi Alberto L'Abate è venuto a mancare.

Come PBI Italia vogliamo fare sentire alla famiglia e a quanti lo hanno apprezzato la nostra vicinanza in questo momento.

Alberto ha indiscutibilmente rappresentato una figura internazionale della teoria e prassi della nonviolenza.

Ma per noi è stato anche un caro amico nonché un maestro di sicura levatura e ci confortano i suoi insegnamenti e le riflessioni fatte insieme, che negli anni di nascita e crescita della nostra associazione sono state fondamentali.

Alberto ha avuto il grande merito di favorire l'aggregazione e la costituzione del primo nucleo di attivisti di Peace Brigades International.

È passato tanto tempo da quando la famiglia L'Abate ha ospitato nella casa di San Gimignano le nostre prime assemblee e i nostri percorsi formativi. Tutte le persone che hanno avuto la fortuna di partecipare anche solo per una volta, hanno potuto vedere come Alberto – e la sua famiglia – hanno saputo tradurre nella pratica la solidarietà, l’accoglienza, la disponibilità all’incontro. Una pratica della nonviolenza che ha coniugato l’esperienza dell’impegno, del lavoro accademico e della partecipazione attiva e che è stata di esempio per molti di noi.

È per questo che a suo tempo abbiamo voluto attribuirgli la qualifica di socio onorario.

PBI continua tuttora nel suo impegno internazionale, di solidarietà, testimonianza e nonviolenza, con la fatica che questi tempi complicati impongono. Ci mancheranno la voce gentile e lo sguardo lucido e compassionevole di Alberto, in questi momenti non facili per chi lotta per la pace e per giustizia sociale in tanti angoli del mondo, dove violenza, oppressione, sfruttamento sembrerebbero elementi quasi inevitabili della vita di tante persone.

Testimonianze

“PBI ci ha accompagnato… per più di cinque anni, facendo visita a carceri, posti di blocco militari e della polizia, sindacati, tribunali e lezioni universitarie. Ci ha accompagnato in diverse regioni, viaggiando in autobus, in nave, in elicottero, a cavallo o a piedi. Ci accompagnano all’aeroporto quando arriviamo o lasciamo il Paese, rimanendo assieme a noi per periodi di tempo che in certi casi superano le 18 ore al giorno, sette giorni su sette. E anche quando non sono con noi,  sono impegnati in attività diplomatiche legate a lobby presenti nell’Unione Europea e negli Stati Uniti….Posso sicuramente affermare che continueremo a sostenere il lavoro di PBI per tutta la vita.”
Luis Pérez Casas, del Collettivo di avvocati “José Alvear Restrepo”, Colombia, un’organizzazione soggetta a costanti minacce

PBI Italia Ph: +39.345.26.90.132 email: info(at)remove-this.pbi-italy.org


International Office, Development House, 56-64 Leonard Street, London EC2A 4LT, U.K. Tel: +44 20 7065 0775
To find your nearest PBI office visit the international contact page